A Catania centinaia di studenti presentano le startup di Impresa in Azione

Saranno gli studenti delle ultime classi di ben 24 scuole secondarie di II grado di tutta la Sicilia i protagonisti della finale regionale di Impresa in Azione che si terrà mercoledì 13 maggio, a partire dalle ore 10, al Palazzo della Cultura a Catania (via Vittorio Emanuele 121).

Studenti che, per sei mesi, sono diventati veri imprenditori lavorando in classe, con il supporto di docenti e tutor, nella creazione di un’impresa e di un prodotto attraverso un percorso didattico e formativo che Junior Achievement Italia, da oltre 10 anni in Italia, porta avanti per diffondere una sana cultura imprenditoriale fin dai banchi di scuola.

Oggetti realizzati in sughero, porta-cellulari innovativi, tavoli di design, fino a nuovi tipi di pasta che mettono insieme innovazione e tradizione siciliana. Sono solo alcune delle idee realizzate dalle centinaia di studenti che hanno preso parte al progetto affrontando tutte le fasi per l’avvio di una startup: dal brainstorming alla costituzione dell’impresa; dalla definizione dei ruoli del team fino alla realizzazione dei prodotti.

Le startup degli studenti saranno valutate da una giuria che selezionerà i vincitori che rappresenteranno la Sicilia a Milano nell’evento nazionale BIZ Factory.

L’evento è organizzato dall’associazione Startup City, con il supporto del Consolato degli Stati Uniti per il Sud Italia e di Cogipower.

I programmi di Junior Achievement sono estremamente efficaci per lo sviluppo delle capacità imprenditoriali tra i giovani – afferma il Console Deborah Guido O’ Grady, Capo della Sezione Stampa e Cultura del Consolato USA -. Negli Stati Uniti hanno prodotto ottimi risultati, e conoscendo il talento e la preparazione degli studenti siciliani, siamo convinti che daranno ottimi risultati anche in Sicilia”.

“Credo che un progetto che mira a diffondere l’imprenditorialità e i suoi valori nelle scuole sia una ricchezza dal punto di vista dell’avviamento al lavoro – aggiunge Mimmo Costanzo, amministratore delegato di Cogipower -; inoltre parlare con questi giovani dei valori fondanti dell’impresa, che richiede ogni giorno coraggio, investimenti di tempo e di idee, assunzione di responsabilità e di rischio, grande capacità di collaborazione e lavoro di squadra, sia una buona palestra per la vita, a prescindere dalla professione che ciascuno di loro sceglierà. Per questo con Cogipower ho deciso di sposare questo progetto, che mi pare lavori in maniera efficace a un reale cambiamento culturale ed economico della nostra Regione”.

Partner della Fiera regionale Sicilia di Impresa in azione sono il Comune di Catania, il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Catania, TIM #WCAP e Unicredit. Tutti soggetti che hanno voluto sostenere il progetto nelle scuole siciliane per diffondere una cultura dell’innovazione e dell’impresa nelle giovani generazioni che rappresenti un’opportunità e un importante e fondamentale passo per la creazione di un futuro tessuto imprenditoriale dinamico, pronto alle sfide dell’economia del futuro.

Durante l’appuntamento saranno inoltre presenti gli studenti delle 11 scuole catanesi che hanno partecipato al progetto “L’Impresa dei tuoi Sogni”, promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Catania, e saranno annunciati i vincitori dell’ultima edizione.

Alla giornata parteciperanno, tra gli altri, Bernardo Mattarella (Responsabile Business Unit Incentivi e Innovazione a Invitalia), Console Deborah Guido O’ Grady (Capo della Sezione Stampa e Cultura del Consolato USA in Italia), Roberto Cassata (Deputy Regional Manager Unicredit), Mimmo Costanzo (amministratore delegato di Cogipower), Enzo Bianco (Sindaco di Catania), Valentina Scialfa (Assessore Scuola, Università e Ricerca Comune di Catania), Miriam Cresta (CEO Junior Achievement Italia), Antonio Perdichizzi (Presidente Startup City), Gianluca Costanzo (Delegato Education Giovani Imprenditori Confindustria Catania).

Comments

comments